aggiornamenti, riflessioni

Ripartenze: buoni propositi e progetti

È da un bel po’ che non scrivo e la cosa mi dispiace non poco.

A mia discolpa posso dire che sono stata molto presa da diverse iniziative che sto portando avanti e da un profondo riesame personale su quello che voglio dal mio lavoro, dalla vita e da come posso fare per arrivarci, insomma sapete quegli esami che ci si fa ad inizio o fine anno con l’aggiunta di una lunga serie di buoni propositi… ecco quello!

Ma veniamo a noi.

In questo periodo ho aperto un gruppo Facebook dedicato alle donne, in cui parlare di cose che possano interessarci e affrontare tematiche che ci riguardano da vicino. Unire il serio e il faceto insomma. In più vorrei che fosse un luogo di incontro tra artigiane/artiste/crafters e chi ama queste cose pur non facendo parte di chi fa ma del più grande gruppo di chi ne usufruisce. Insomma al centro del gruppo c’è la donna, tutto il resto ruota intorno e non viceversa.

Ho aperto anche un canale Telegram. Ho scoperto da poco questa nuova app e me ne sono innamorata subito, utilissima per informare, aggiornare e farsi conoscere e, allo stesso tempo, non troppo invasiva. Certo, dipende anche da quanto sia invadente la persona che gestisce il canale che si segue, ma la cosa meravigliosa è che si può silenziare e quindi, se il canale esagera, un piccolo click lo fa smettere subito.

Per quello che riguarda invece più direttamente il mio lavoro, sto finendo di cucire delle cose non particolarmente degne di nota, per questo non ve ne ho parlato qui, ma che mi hanno preso un po’ di tempo e che, per fortuna, finirò a breve. Invece nei giorni scorsi mi è arrivata una richiesta che mi è piaciuta parecchio e, se avrò il permesso della cliente, ve ne parlerò più in dettaglio, altrimenti dovrete aspettare ancora un pochino per vedere altre mie nuove creazioni, non molto per la verità, ho iniziato a disegnare dei capi che non vedo l’ora di cominciare a realizzare e sarà tuuuuutto un fioccare di foto 🙂

Prima di salutarvi voglio annunciarvi che, nel gruppo di cui vi ho parlato, oggi e per un periodo limitato di tempo, parte un mercatino virtuale, un piccolo esperimento, in cui alcune delle famose artigiane/artiste/crafters di cui sopra, esporranno le loro creazioni per suggerirvi qualcosa di speciale e diverso dalle solite cose che trovate nei negozi, tutti uguali, per San Valentino. Se volete partecipare basterà unirvi al gruppo.

Questo è un piccolo test che, se funzionerà, darà il via ad altri eventi a tempo, dedicati a giorni particolari dell’anno.

Per non perdervi nessuna iniziativa  vi ricordo che potrete iscrivervi alla newsletter e sarete sempre aggiornati, in più avrete accesso ad anticipazioni e offerte solo per voi.

A presto

Carolina Gi

Stilista per formazione, artigiana per vocazione
Tessuti, colori, materiali vari e le mie mani: sono l'attrezzatura che serve alla mente per dare vita al mio spirito creativo.
Il mio sogno è far tornare l'amore per la sartoria, i bei tessuti, il buon taglio, in poche parole la qualità unita alla bellezza e alla volontà di essere e sentirsi uniche in un mondo che, purtroppo, tende sempre più all'omologazione e all'appiattimento.
Scrivo del mio mondo e del mondo delle tante brave artigiane che mi capita di incontrare lungo il mio cammino.

Forse ti può piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *