copertina concorso

Parteciperò ad un concorso

Parteciperò ad una competizione internazionale! Non lo avrei mai detto… Alla mia veneranda età mi ritrovo di nuovo a competere. La vera competizione però non è con chi ha organizzato questa cosa, ma con me Leggi tutto…

versione accessoriata

Settembre: la guêpière

Oggi inauguro una nuova rubrica: “il lavoro del mese” Poiché nell’arco di un mese, a volte anche di più, c’è sempre un lavoro “speciale”, vuoi per ispirazione, per affetto o solo perché hai deciso che Leggi tutto…

Sarta o stilista?

Qualche tempo fa mia sorella, dopo aver letto un articolo della mia rubrica #storiadiunasarta, mi ha chiesto: “Perché hai scelto di definirti sarta e non stilista?” Effettivamente mi sono diplomata in una prestigiosa Accademia di Leggi tutto…

Storia di una sarta: perché non ho fatto un altro mestiere

Predestinazione? Destino? Caso? Perché non ho fatto un altro mestiere?

Mia mamma è nata nel 1942 da una famiglia, come era normale per l’epoca, numerosa!

Erano sette figli più i genitori, quindi tante persone da gestire, nutrire, istruire e… vestire.

A quei tempi però, quasi ogni famiglia aveva una macchina per cucire in casa e almeno una persona che sapesse, più o meno, usarla.

Scommetto che stai pensando che l’esperta di questa famiglia fosse sicuramente mia mamma, così da madre in figlia, la tradizione si rinnova e… invece no, per la verità mia madre non sa attaccare nemmeno un bottone!

La capacità di tagliare e confezionare un abito, un paio di tende o qualunque altra cosa realizzabile con un pezzo di stoffa era tutta nelle mani della mia zia preferita, nonché la sorella più grande di mia madre; per la verità le sue mani hanno sempre saputo fare tante cose, anche in cucina, cosa che ancora, nonostante la sua veneranda età, le riesce benissimo (mmmm zietta le tue crostate!) (altro…)

Oggi parliamo di libri: “Vintage Lingerie” di Jill Salen

Oggi parliamo di libri:

Vintage Lingerie – Historical Patterns & Technologies di Jill Salen

Amo la lingerie: è la mia passione e ne ho fatto il mio lavoro.

Quando posso cerco libri che ne parlino, sia tecnicamente che storicamente, se poi sono ricchi di foto ancora meglio. Peccato che la maggior parte di questi siano tutti in inglese e non esistano versioni tradotte nella nostra lingua.

Poco tempo fa ho comprato questo libro (in inglese, tanto per cambiare):

Vintage Lingerie – Historical Patterns & Technologies di Jill Salen

(altro…)